Bolzano, corso sull'immigrazione: le parole sono pietre
martedì 5 giugno 2018

Al giornalista spetta una grande responsabilità: valutare sempre le conseguenze di quanto si scrive, a cominciare dai soggetti più deboli. E’ stato questo il filo conduttore dell’incontro di formazione svoltosi oggi a Bolzano, per iniziativa del sindacato regionale dei giornalisti e dall’associazione artciolo21 dal titolo :“ i mezzi di informazione di fronte ai flussi migratori”.

L’incontro- coordinato da Enrico Ferri (della sezione veneta di Articolo 21) e aperto dal saluto del segretario regionale dei giornalisti Rocco Cerone che si è soffermato sull’esigenza di un linguaggio responsabile e rispettoso della persona – si è proposto di contribuire a diffondere indicazioni per l’utilizzo di termini corretti, contro l’incitamento all’odio, gli stereotipi ispirati dalla xenofobia, il razzismo, fenomeni in netta ripresa nel Paese anche a causa della cosiddetta “mala informazione”.

Questo aspetto è stato esaminato da -Sabika Shah Povia ( giornalista italo-pakistana dell’associazione Carta di Roma) che attraverso il tema “ Le parole sono pietre” ha spiegato che cos’è e perché è importante la Carta di Roma, che ha redatto il codice deontologico per un’informazione corretta sui temi dell’immigrazione.

Maria Serena Alborghetti ( scrittrice e consulente Onu, Ue, Osce e Iom ) si è soffermata – con la relazione “Le ragioni profonde di un esodo biblico” - sulle cause che originano l’immigrazione: sfruttamento, oppressione, miseria, violenze, guerre che vedono molto spesso le donne e i loro figli vittime di soprusi e brutalità.

Le migrazioni e il linguaggio documentaristico è stato invece trattato da Stefano Collizzoli regista e documentarista.

Le testimonianze di Claude Rotelli (presidente Associazione Volontarius) che ha parlato del sistema dell’accoglienza dal punto di vista di un’associazione di volontariato, di Luca Demarchi (volontario dell’associazione) e di Mousse (giovane immigrato), hanno chiuso gli interventi del corso.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,172 sec.