Cento persone in piazza del Grano per la libertà di stampa
martedì 13 novembre 2018

Un centinaio di persone, tra giornalisti e cittadini, sono scesi in piazza del Grano a Bolzano questa mattina per manifestare a favore della libertà di stampa, in occasione del flashmob #Giùlemanidallinformazione, lanciato a livello nazionale. La manifestazione, organizzata dal Sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige, ha visto la partecipazione della sezione regionale dell’Anpi e del Comitato per la difesa della Costituzione. Motivo dell’iniziativa, le dichiarazioni rilasciate sui social dal vicepremier Luigi Di Maio e da Alessandro Di Battista contro i giornalisti a seguito dell’assoluzione di Virginia Raggi.
«Facciamo nostre le parole del Capo dello Stato - ha detto il segretario del sindacato Rocco Cerone - e ribadiamo l’importanza di un informazione libera per i cittadini e per il bene della nostra democrazia. Oggi ricordiamo l’articolo 21 della nostra Costituzione, che sancisce la libertà di espressione e di pensiero, una cosa che fino a l’altro ieri sembrava ovvia ma che, a quanto abbiamo potuto appurare, non lo è ancora per tutti. In settant’anni di storia repubblicana non si erano mai visti tanti attacchi alla libertà di stampa».
All’evento di piazza era presente anche il presidente dell’Ordine dei giornalisti del Trentino Alto Adige Mauro Keller, che ha parlato di “aggressioni ingiustificate” nei confronti dei giornalisti, nonché di azioni “strumentali di una politica non abituata al confronto democratico”.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,656 sec.