Unci su vendita l'Adige, si chiede difesa di lavoro e pluralismo
martedì 24 luglio 2018

Il Gruppo Trentino Alto Adige/Suedtirol dell’Unione Nazionale Cronisti (Unci) prende atto della conclusione della trattativa che ha portato all’acquisizione del quotidiano L’Adige e dell’emittente Radio Dolomiti da parte del gruppo editoriale Athesia di Bolzano e auspica che il passaggio di proprietà garantisca il mantenimento dei livelli occupazionali. Nel contempo non può nascondersi la preoccupazione per la salvaguardia del pluralismo dell’informazione in Trentino Alto Adige/Suedtirol, dal momento che gran parte degli organi di informazione in regione fanno ormai capo ad un unico editore. L’Unci regionale assicura ai colleghi e alle colleghe il proprio impegno a vigilare insieme sulla difesa dell’occupazione e del pluralismo.

Tristano Scarpetta, presidente Unci Trentino Alto Adige/Suedirol

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,031 sec.