Categorie
SINDACATO

Sjg, contrarietà alla cancellazione della terza edizione del Tgr Rai

Il Sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige/Journalisten Gewerkschaft esprime forte preoccupazione e contrarietà alla decisione dell’amministratore delegato Carlo Fuortes di cancellare la terza edizione del telegiornale della testata giornalistica Rai regionale di Trento e di Bolzano. Per una Regione autonoma come il Trentino Alto Adige, composta dalle due province autonome di Trento e Bolzano, togliere uno spazio informativo è ancora maggiormente dannoso anche perché non è stato negoziato uno spazio alternativo o il potenziamento dell’informazione regionale di questo territorio: sarebbe auspicabile una migliore collocazione oraria della terza edizione ed il potenziamento della informazione attraverso il sito web.

Si tratta di un impoverimento informativo che colpisce al cuore l’informazione locale di prossimità, fondamentale soprattutto in questi ultimi due anni, caratterizzati dalla pandemia da coronavirus.

Il Sindacato regionale giornalisti lancia un appello ai presidenti delle Provincie Autonome di Trento e di Bolzano ed ai parlamentari regionali affinchè facciano sentire la loro voce sui vertici Rai per ripristinare la terza edizione del Tgr Rai

Pur capendo le difficoltà di bilancio alla base della decisione del taglio della terza edizione del Tgr regionale, il Sindacato regionale invitato l’Amministratore delegato Carlo Fuortes e la presidente Marinella Soldi a rivedere la loro decisione.

Rocco Cerone, segretario Sindacato Giornalisti Trentino Alto Adige

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.