Categorie
SINDACATO

Verso un nuovo quotidiano in Trentino, gli auguri di Sjg e FNSI

«Nonostante la crisi che attanaglia il mondo dell’editoria c’è fame di informazione», rileva il segretario Rocco Cerone, che auspica «l’assunzione nella nuova iniziativa di parte dei cento colleghi precari censiti in provincia di Trento, fra cui anche i cassaintegrati del Trentino».

«Auguri di buon lavoro» al nuovo giornale quotidiano, su carta e online, in edicola dal 1° novembre 2022, presentato martedì 24 maggio a Trento. A formularli è il segretario del sindacato giornalisti del Trentino Alto Adige, Rocco Cerone, anche a nome del segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso e della presidente di Assostampa Trento, Patrizia Belli.

«Nonostante la crisi che sta attanagliando il mondo dell’editoria c’è fame e sete di informazione di prossimità, certificata e di qualità», sottolinea in una nota Cerone, che auspica «l’assunzione di parte dei cento colleghi precari censiti in provincia di Trento nella nuova iniziativa editoriale, tra cui anche i cassaintegrati del Trentino».

Il nuovo quotidiano, il cui nome resta ancora avvolto nel mistero, è un progetto no profit che vede in prima linea una Fondazione i cui soci fondatori sono le principali organizzazioni imprenditoriali del Trentino: Confindustria Trento, Federazione Trentina della Cooperazione (promotori), Associazione Artigiani, Associazione Albergatori, Ance Trento. La società editoriale sarà una srl di proprietà al 100% della Fondazione Synthesis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.