Sconcerto Sjg e Odg per affido Ufficio stampa del Comune di Merano a non iscritto all’Ordine

Sconcerto Sjg e Odg per affido Ufficio stampa del Comune di Merano a non iscritto all’Ordine

Il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti del Trentino-Alto Adige e il sindacato regionale dei Giornalisti FNSI esprimono sconcerto e dissenso rispetto alla delibera firmata in data 02.11 dal Sindaco di Merano Paul Rösch con la quale si affida il ruolo di responsabile dell’Ufficio stampa ad un soggetto non iscritto all’Albo dei Giornalisti e questo in chiara inottemperanza delle disposizioni della Legge n. 150/2000, citata nella
medesima delibera.

Desta forte perplessità anche la scarsa trasparenza con la quale si è attivata la procedura di selezione. In assenza di un bando a pubblica evidenza si è preferito interpellare tre soggetti (scelti senza alcun preventivo criterio) due dei quali iscritti all’Albo dei Giornalisti, optando infine per l’offerta economica più vantaggiosa depositata appunto dal candidato non Giornalista del quale, come specificato nella delibera “è stato esaminato il curriculum dal quale emerge una significativa esperienza”, probabilmente però non in ambito giornalistico.

Quanto accaduto a Merano, da molti punti di vista, non ha precedenti a livello nazionale nella Pubblica Amministrazione.

Il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti del Trentino-Alto Adige e il Sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige/SüdtirolFNSI chiedono dunque l’immediato annullamento della delibera in oggetto riservandosi, in caso contrario, di attivare le vie legali e di querelare in sede penale eventuali episodi di esercizio abusivo della professione nel caso in cui il ruolo succitato forse ricoperto da un soggetto non iscritto all’Ordine dei Giornalisti.

(Foto: Wikimedia)